• Italiano digitale

    per letterati

    alla riscossa!

  • disegna online la tua identità professionale

    #contaminazione!

  • Libera la #creatività

    e traduci in lettere

    la #visionedigitale del tuo testo

  • Scrivere sul web

  • Alberto Mattei, fondatore dei Nomadi Digitali e Francesco Grandis- Wandering Wil blogger e autore del libro "La strada Giusta"

  • #InnovationDays alla LUISS Guido Carli

Benvenuto sul #Microblog di Io scrivo italiano!
Questo è lo spazio dedicato ai #microipertesti di istruzioni e consigli utili per aspiranti blogger, community manager e non solo.
Saper utilizzare il web e i suoi strumenti in modo funzionale ed efficace, infatti, può fare molto per chiunque abbia un’attività, una professione, un’azienda.

In rete potenzialmente ci sono tutti i clienti e i ganci possibili. Puoi farti conoscere e fidelizzare chiunque se ciò che fai corrisponde ad un’esigenza, ma devi farlo sapere e quindi devi imparare a comunicare sul web.

Questo vale anche per chi un lavoro lo sta cercando perché la maggior parte dei recruiters si avvale anche dei risultati dei motori di ricerca per valutare un candidato o visita i suoi profili social.

La progettazione e la messa in pratica di una strategia personale efficace ti consentirà sia di “farti scegliere” dalle aziende, se staicercando un lavoro, sia di “farti trovare” dai potenziali clienti, se hai un’attività come libero professionista.

Questo blog è la “bottega” dove troverai tutti gli attrezzi per “costruire” i tuoi contenuti multimediali originali.

 

Fonte foto blog.

danQuesto sito è stato realizzato dall’amico multi creativo Danilo Giovannangeli

Laboratorio di Digital Marketing per piccole imprese rurali

L’11 e 12 giugno terrò il laboratorio gratuito di digital marketing dedicato alle piccole imprese rurali.

La partecipazione è gratuita, è necessario solo prenotarsi.

Il seminario è organizzato dal GAL Terra dei Messapi, in linea con le strategie del Piano di Sviluppo Locale e con gli obiettivi del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia con l’obiettivo di migliorare il livello di conoscenze, le competenze professionali e le capacità imprenditoriali degli operatori locali delle aree rurali per aumentare l’efficacia delle iniziative di sviluppo e rivitalizzazione delle stesse.

Info e iscrizioni

Corso gratuito di editoria online

L’idea mi è venuta perché molti scrittori emergenti mi hanno scritto spesso per sapere come fare ad auto – pubblicarsi.

Tanti sognano di pubblicare il proprio lavoro ma i costi e le dinamiche delle case editrici spesso sono un impedimento.

Mi è nata così la voglia di aiutarli e quale modo migliore se non riunire un gruppo di professionisti per insegnare loro a fare Self Publishing?

Se anche tu vuoi imparare a creare un ebook, un sito e una strategia social per far conoscere il tuo lavoro, scrivimi entro il 28 marzo!

(per aderire è necessario avere la p.iva)

 

Fonte foto

 

Basta che esista un solo giusto…

Cari letterati alla riscossa,

ho il piacere di condividere con voi in anteprima la quarta di copertina del romanzo: “Il segreto di Micol” di Fabrizio Negroni.

Date un’occhiata e se un po’ vi ho incuriosito, lasciate pure dei commenti o scrivetemi in privato!

 

Micol riceve dal suo migliore amico una piccola spilla a forma di farfalla.
Questo oggetto dall’aspetto innocuo custodisce un segreto lungo settanta anni che travolgerà la sua vita.
Un segreto che affonda le sue radici nella II Guerra Mondiale e nell’orrore della #Shoah e che suo nonno,
ex comandante partigiano ormai malato, non potrà più rivelarle.

Il Segreto di Micol

copertina

Caro #Letteratoallariscossa,

scelgo questo giorno così importante per il mondo ebraico, quello della Memoria, per parlarti della prima fatica letteraria di Fabrizio Negroni: “Il segreto di Micol”.
Una storia che commuove senza mai essere patetica, che sa regalare momenti di sana ilarità pur avendo al centro l’orrore dell’Olocausto.

Vi segnalo in anteprima la prefazione di Simonetta Lein, firma di Vanity Fair che ha accolto con entusiasmo l’invito a scriverne la prefazione.

 

La guerra nelle vene

 

 

 

3 modi per formattare il testo su Google+

Iblogger e chiunque scriva per il #web e sul web sa quanto sia importante la formattazione di un contenuto per rendere più chiaro il messaggio, per agevolare la lettura, per scrivere in chiave SEO.  Google+ è l’unico social network in cui è possibile formattare il testo e puoi farlo in tre modi:

  • Utilizzando caratteri speciali: asterisco prima e dopo il testo per il  grassetto, underscore prima e dopo il testo per il corsivo, trattino prima e dopo il testo per il barrato.
  • Convertendo il testo con: www.thepluseditor.com
  • Installando l’editor per Google+ ideato da 

Ecco le regole che devi ricordare per una buona formattazione del tuo scritto:

  • Il testo è gerarchico e interattivo: rispetta sempre l’ordine di titoli, sottotitoli, testi, didascalie.
  • Scrivi a blocchi di 4/5 righe.
  • Valorizza il tuo contenuto con link utili per il tuo lettore.
  • Utilizza i grassetti e i punti elenco.
  • Utilizza un font leggibile sul web.
  • La parola d’ordine è brevità!
  • Non trascurare mai la ricerca di una bella immagine da associare al tuo contenuto.

firma per articoli

Come creo il mio ebook?

Caro #letteratoallariscossa,

quale momento migliore dell’inizio del nuovo anno per smettere di stare a braccia conserte e tirare fuori dal cassetto il tuo libro?
Sì proprio quello che non hai potuto mai pubblicare perché a corto di risorse economiche!

Navigando ho scoperto un documento preziosissimo: una facile guida per creare un ebook.

 

crea il tuo primo ebook!

 

 Fonte foto

Buone feste!

Caro letterato alla riscossa, è tempo di festa! Per questo ho pensato di farti conoscere uno strumento gratuito per creare poster e cartoline natalizie che potrai regalare ai tuoi amici.
Chisel è molto semplice da utilizzare devi solo registrarti, scegliere una foto e scrivere i tuoi auguri, proprio come ho fatto io!

 

Chisel 

Vi auguro buone feste e vi do appuntamento al 2015! 

Powered by themekiller.com